mercoledì 24 agosto 2016

Hamburger di pollo e spinaci con il Cuisine Companion Moulinex

Buongiorno a tutti, eccomi di ritorno dalle vacanze. Inutile dirlo, abbiamo mangiato come dei maialini messi all'ingrasso, perciò adesso cercherò di infilare verdure in ogni piatto, specialmente per il microcuoco che ha fatto incetta di ogni tipo di carne contornata da chili e chili di patatine fritte. Meglio non pensarci. Così oggi ho preparato questi hamburger di pollo e spinaci che oltre ad avere il vantaggio di contenere verdure nascoste, sono molto veloci da fare e così ahimè posso dedicarmi ai bagagli da disfare a alle lavatrici da fare.

Vi saluto
Buona cucina a tutti e alla prossima..


Ingredienti:

  • 2 fette di petto di pollo (180g)
  • 100g spinaci già cotti(se si usano quelli congelati il peso è da scongelato)
  • 2 fette di prosciutto crudo
  • 30g di formaggio grana in pezzi
  • Olio un filo(ma si può evitare)


Procedimento

Inserire nel boccale la lama impasti con tutti gli ingredienti(tranne l'olio).


Avviare pulse per 20 secondi.




Togliere il composto e metterlo su carta da forno stendendolo, senza pressare, ad altezza hamburger.
Con un coppapasta o taglia biscotti  rotondo dare la forma.

Ricoprire la leccarda con carta da forno spennellata con l'olio e posizionarvi gli hamburger, ma volendo si può anche non fare(e in questo caso spostare la carta da forno usata per dare la forma direttamente sulla teglia)
Infornare a 180° per 20/25 minuti.

Con queste dosi ho ottenuto 5 hamburger.



Stampa il post

mercoledì 17 agosto 2016

Polpette di tacchino e zucchine con il CuCo (no uova)

Ricetta per chi va di fretta, sia nel farle e sia nel pubblicare il post sul blog. Perciò non mi dilungherò più di tanto, non credo che sia una cattiva notizia :) Avevo necessità di far mangiare verdura al microcuoco, sarà il caldo, sarà l'età ma da un po' snobba le verdure anche se gli piacciono. Così devo inventare dei barbatrucchi per risolvere la situazione.. Questo ha riscosso un notevole successo. Le polpette possono essere sia fritte che cotte al forno.

Buona Cucina e Buone Vacanze a  tutti.
Alla prossima.


Ingredienti per 22 polpettine(bastano per due persone)
  • 1 zucchina
  • 1 fetta di fesa di tacchino
  • 1 fetta di prosciutto cotto
  • 1 fetta di prosciutto crudo
  • Olio evo
  • Sale
  • Semolino


Procedimento

Tagliare a pezzetti la zucchina e il tacchino, mettere nel boccale con la lama impasti, un filo di sale e un filo di olio.



Avviare slow cook p2 per 25 minuti.
Al termine aggiungere prosciutto crudo e prosciutto cotto.



Velocità 11 per 30 secondi.
Se si vuole più fine (io non dovevo far vedere le zucchine al nano), avviare anche pulse per 5 secondi.



Far raffreddare e formare delle palline, passarle nel semolino e poi scegliere se friggerle oppure cuocerle al forno.
Io le ho spennellate con evo e passate in forno ventilato a 180° per 10 min...
Ottime mangiate anche fredde..


Stampa il post

venerdì 12 agosto 2016

Hamburgher di persico patate e zucchine - Cuisine Companion Moulinex

Buongiorno a tutti!! Oggi Hamburger di pesce persico con patate e zucchine. Niente uova e solo pochissima farina di semola. Diciamo che questo è stato un esperimento nell'esperimento. Mentre preparavo mi sono accorta verso la fine che la farina di semola rimacinata non bastava per gli ultimi pezzi, così ho ripiegato sulla farina di semola di grano duro per semolino. Di farina in realtà ne serve poca, nell'impasto potrebbe non essere necessaria perchè se è ben freddo e malleabile si lavora tranquillamente, più che altro ne serve un velo una volta data la forma all'impasto, anche perchè così in cottura si forma la crosticina.

La differenza tra i due tipi di hamburger? Quelli rivestiti di semola rimacinata hanno un aspetto e una consistenza al palato più delicata, mentre quelle con il semolino risultano più dorate e un po' più croccanti.

Ho cotto tutto in padella con pochissimo olio, la sera le ho riscaldate sempre nella padella senza nulla, ma la ho mangiate anche fredde.

Il sapore è delicato, se magari si preferisce sentire un po' più il pesce consiglio di mettere meno patate, ma va a gusti.

Vi lascio alla ricetta..
Buona cucina a tutti e alla prossima.


Ingredienti

  • 400g di patate pelate
  • 100g di zucchine
  • 350g di persico o altro pesce senza spine
  • Sale
  • Farina di semola rimacinata (quanto basta)
  • Semola di grano duro(quello per il semolino)
  • Sale
  • Olio


Procedimento:

Tagliare a pezzi patate zucchine e pesce, mettere tutto nel cestello per la cottura al vapore, nel seguente ordine, sotto le patate, poi le zucchine e infine il pesce. Questo perché il pesce tende ad attaccare mentre le verdure no. Avviare steam P1.



Terminata la cottura togliere il cestello e far raffreddare completamente. Quando tutto è freddo inserire la lama impasti nel boccale ben asciutto, il pesce, le patate, le zucchine e regolare di sale. Avviare pastry P1 per un minuto e mezzo. 



A questo punto se risulta troppo morbido aggiungere un po' di farina di semola rimacinata e mescolare.
Versare il composto su un foglio di carta da forno spolverato con la  farina.  Mettere sopra un altro foglio e spianare il composto ad una altezza di circa 1 cm,  1 cm e 1/2 e spolverare appena appena(che sia appena un velo) con la farina di semola rimacinata.



Con un coppapasta formare gli hamburger. Reimpastare i ritagli avanzati, A questo punto avevo finito la farina di semola rimacinata e per spolverare i nuovi hamburger ho usato la semola di grano duro per semolino.



Ho unto appena una padella con l'olio e cotto gli hamburger fino a doratura.



La differenza tra i due tipi di infarinatura finale non è molta, con il semolino restano leggermente più croccanti e più dorate. Se dovessi scegliere forse farei la spolverata solo con il semolino, ma è solo un gusto personale..

Stampa il post

lunedì 8 agosto 2016

Polpo alla luciana con il Cuisine Companion Moulinex

Oggi ho voluto riproporre una vecchia ricetta che avevo fatto anni e anni fa, si tratta del polpo alla luciana. A suo tempo cercai in internet le varie procedure per farlo al meglio, ma per me il sughino risulta sempre troppo saporito. Come avevo scritto nel vecchio post (lo trovate cliccando quì)  in alcune ricette avevo trovato scritto che quando lo si cucina si butta via la prima acqua che il polpo emette. Infatti dovrò riprovare in questo modo. E' stato facile cuchizzare la ricetta, si poteva comunque fare a meno della lama per mescolare una volta inserito il polpo, ed usare la velocità zero.. Nelle ricette originali si prevedeva di sigillare la pentola, però essendo la prima volta con il CuCo ho preferito avere la possibilità di smuoverlo un po'.

Ma bando alle ciance, ecco la ricetta e buona cucina a tutti..



Ingredienti:

  • 1 polpo già pulito (il mio era da 1kg)
  • 2 pomodori
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo


Procedimento:

Inserire la lama per mescolare nel boccale con l'aglio e un filo d'olio, avviare vel 3 95° per 3 minuti.


Intanto pulire il polpo, io lo faccio fare sempre dal pescivendolo, e sciacquarlo per bene sotto acqua fredda. Inserirlo intero nel boccale, ma volendo si può anche fare a pezzi, io ho lasciato la lama per mescolare, giusto per poterlo girare però in realtà non è necessario, in quanto la ricetta originale prevede di sigillare la pentola e non toccarla fino a raffreddamento.Avviare vel 1 95° per 10 minuti .


nel frattempo spellare i pomodori e privarli dei semi, terminati i 10 minuti aggiungere i pomodori a pezzi nel boccale, il polpo avrà già rilasciato parte della sua acqua.


Posizionare il tappo in modo che non esca vapore, (vapore massimo nel boccale ) e avviare vel 1 95° per 2 ore.


Una volta freddo tagliarlo a pezzi e servirlo.
Stampa il post

martedì 2 agosto 2016

Confettura di Mirtilli e vaniglia con il Cuisine Companion Moulinex

Buongiorno, rieccomi con una ricetta scopiazzata dal ricettario "Cucinare con la frutta", come sempre ho dato del mio modificando qualcosa, ma era gioco forza, ad esempio lo zucchero, non ne avevo abbastanza così ne ho aggiunto un po' di canna, ho rischiato e non so neppure se ho fatto bene, però il risultato non è niente male. Questa è la mia prima marmellata, mi correggo si tratta di una confettura(lo dice il ricettario, non me ne intendo). Le dosì originali sono per due vasetti, io ho dimezzato tutto perchè avevo comprato 1 kg di mirtilli, però ne avevo già mangiati quasi metà. Mi era rimasto solo un dubbio, il tempo di cottura doveva variare oppure no? Ho provato a mantenere i minuti originali e la confettura è venuta corposa ma comunque spalmabile. Perciò tutto sommato l'azzardo è andato bene.

Buona Cucina e buone vacanze a tutti..
Alla prossima...


Ingredienti

  • 500g di mirtilli
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 200g di zucchero (di cui 30 di canna)


Procedimento

Mettere nel boccale la lama impasti, lo zucchero e avviare turbo per un minuto, questo l'ho fatto per dare un po' di omogeneità ai due diversi tipi di zucchero, usandone uno solo non serve..
Lavare e asciugare i mirtilli, metterli nel boccale(dove c'è già lo zucchero)  con i semi della bacca di vaniglia.


Avviare per 40 min 105°  vel 2.



Nel frattempo sterilizzare i vasetti.
Terminata la cottura versare la confettura  ancora calda nei vasetti, chiudere bene il coperchio e farli raffreddare a testa in giù.



.
Stampa il post

giovedì 28 luglio 2016

Pesto di zucchine e noci ( Ricetta Bimby cuchizzata)

Al mercato oggi ho comprato un bel chilo di noci, così presa dall'entusiasmo ho iniziato a pensare a come avrei potuto consumarle.
In questo casi Google è sempre un grande aiuto, inizialmente pensavo di preparare un pesto di sole noci (cosa che non ho mai preparato), così ho digitato "ricette con le noci" ed è saltata fuori una ricetta dal sito Bimby "Pesto di zucchine e noci". Non mi sono fatta pregare e in un attimo l'ho cuchizzata per il nostro caro robottone.
Ho modificato leggermente gli ingredienti,mettendo una zucchina in più e togliendo il basilico che non avevo, ma il risultato è davvero delicato e buono, i miei due uomini mi hanno fatto i complimenti.

Vi lascio alla ricetta.
Buona cucina a tutti e alla prossima.



Dosi per 4 persone.
Ingredienti
  • 10 noci
  • 50 grammi di grana
  • 100 grammi di olio evo
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3 zucchine
  • Sale

Procedimento

Mettere nel boccale la lama impasti con le noci sgusciate e il grana a pezzi.
Avviare pulse per 30 secondi e successivamente turbo per lo stesso tempo.


Mettere da parte il composto.


Nel boccale, senza lavarlo, mettere l'aglio e 30 g di olio evo.
Avviare vel 3 90° 3 minuti.


Intanto tagliare a pezzetti le zucchine e inserirle nel boccale regolando di sale.
Avviare per 10 min a 100 gradi vel 1.


Al termine aggiungere il restante olio e il composto di noci e grana, mescolare per 15 sec vel 9.


Avviare turbo per 30 secondi.


Un pesto fantastico, io ho condito un piatto di farfalle, abbiamo fatto il bis.













Stampa il post

martedì 26 luglio 2016

Plumcake salato tonno e carciofini (con farina di semola e albumi)

Buondì.. tempo di esperimenti.. si salvi chi può!!!!! Tutto è iniziato con tre albumi avanzati e rimasti in frigo dal giorno prima. Buttarli via mi dispiace, così cerca e pensa, pensa e cerca, mi imbatto in ricette di dolcini leggeri solo con gli albumi e in milioni di plumcake salati con uova intere. Così per tagliare la testa al toro ho pensato di fare un plumcake con solo albumi, dovevo trovare qualcosa da mettere dentro, così facendo l'ennesima caccia al tesoro in dispensa, mi imbatto in carciofini e tonno.
A questo punto allora perchè non provare qualcosa di nuovo? abbiamo fatto 30 facciamo 31 e così mi armo di farina di semola e via a sperimentare. Plumcake leggero, il tonno non si vede ma si sente il sapore, i carciofini sono delicati e il microcuoco ne ha mangiato più di metà.. Beh posso ritenermi più che soddisfatta..

Provatelo e fatemi sapere...

Buona cucina a tutti e alla prossima..


Ingredienti:

  • 3 albumi
  • 200g di farina di semola rimacinata
  • 150ml di latte
  • 40g di grana grattugiato
  • 50ml di olio
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • circa 10 carciofini divisi in quarti, perciò 2,5 carciofini interi
  • 1 scatoletta di tonno da52g(peso sgocciolato)


Procedimento:

Inserire nel boccale la lama farfalla, gli albumi e il latte, avviare vel 6 per 1 min.
Sostituire la lama con quella impasti , aggiungere olio, sale, farina, formaggio e avviare vel 6 per 30 secondi, aggiungere il lievito e azionare alla stessa velocità per 10 secondi.


Aggiungere i carciofini, il tonno sgocciolato e avviare pastry p1.


Versare il composto in uno stampo da plumcake, precedentemente rivestito di carta da forno bagnata e strizzata.

Infornare per 45 minuti a 180°




Naturalmente le dosi di tonno e carciofini possono variare a proprio piacimento..


Stampa il post