venerdì 13 gennaio 2017

Pasta risottata panna pancetta e piselli

Ricetta inserita al volo, pasta risottata panna pancetta e piselli.
La fretta è sempre cattiva consigliera, perciò vi saluto velocemente..

Buona cucina a tutti e alla prossima!!!



Ingredienti


  • 1 scatolino di pancetta
  • Un po' di piselli surgelati
  • Una confezione piccola di panna da cucina(125)
  • Fusilli
  • Sale poco


Procedimento
Inserire la lama per mescolare nel boccale, pancetta e niente olio..




Avviare Slowcook p1 per 5 min.. Il grasso attacchera' appena.. È normale... Ho aggiunto i piselli vel2 90 gradi 10 minuti..




Aggiunto la pasta e mescolato senza temperatura per 2 minuti vel 3. Ho aggiunto l'acqua e un pizzico di sale... come vedete nella foto(venuta al contrario uff) questa è la quantità di acqua che metto... Mi raccomando il tappo sempre con la scritta max verso di noi... Sembra poca, ma bollendo e girando si cuoce tutta la pasta...





Successivamente impostare  vel 3 100 gradi per il tempo di cottura+2 min... A due minuti dalla fine assaggiare la pasta e controllare il liquido... Se è il caso togliere il tappo..



Aggiungere la panna e mescolare  vel 3 2 min...




Stampa il post

mercoledì 11 gennaio 2017

Peperoni ripieni con il cuisine companion moulinex

Oggi una cosetta semplice semplice ma buona, peperoni ripieni al forno.
L'impasto è fatto con il companion e il pastry p1. Insomma una ricetta veloce veloce...

Buona cucina a tutti e alla prossiima.


Ingredienti

  • 500grammi di carme mista
  • mollica di pane intrisa nel latte
  • prezzemlo 
  • aglio
  • sale


Procedimento:
con la lama impasti aggiungere nel boccale la mollica, l'aglio, il prezzemolo e avviare pulse per un decina di secondi (per i-companion vel 13).

Aggiungere la carne e avviare pastry p1. Ecco il video dimostrativo per gli impasti di carne



Riempire i peperoni e cuocerli in forno 200°  per circa 20 min




Stampa il post

lunedì 9 gennaio 2017

Amaretti al caffè

Qualche giorno fa ho ricevuto il pacco da 'Babbi', avrei dovuto preparare una ricetta dolce con uno dei tre prodotti, crema ai pinoli, crema al caffè oppure wafer al pistacchio, lasciatemi dire una cosa su questi wafer, ASSOLUTAMENTE DIVINI.
La mia scelta è andata verso la crema al caffè, ho sperimentato così questo biscotti che hanno avuto un grande successo in famiglia, talmente simili agli amaretti da essere battezzati 'amaretti al caffè'.

Vi scriverò per questa ricetta sia il procedimento classico che quello con il Cuisine Companion.
Un ringraziamento, per svariati motivi, va anche alle ragazze del gruppo fb Moulinex Cuisine Companion & C. Ricette per tutti i gusti

Bando alle ciance ecco la ricetta.
Buona cucina a tutti e alla prossima.


Ingredienti:

  • 50 gr burro morbido
  • 100 gr zucchero molto fine oppure a velo
  • 1 uovo
  • 300 gr farina
  • Mezza bustina di lievito per dolci
  • 4 cucchiai di crema al caffè babbi
  • zucchero a velo
  • zucchero semolato
  • se occorre 3 cucchiai di acqua


Procedimento con il Cuisine Companion
Inserire nel boccale la lama impasti, lo zucchero e il burro morbido


 impostare vel 7 per 2 min, aggiungere l'uovo e avviare nuovamente vel 7 per 2 minuti, si otterrà una crema.


Aggiungere i cucchiai di crema al caffè Babbi, le farina ed il lievito.


Avviare Pastry p1, il composto alla fine dovrà essere abbastanza asciutto, ma abbastanza morbido da restare compatto stringendolo tra le mani, se troppo asciutto, aggiungere i 3 cucchiai di acqua indicati tra gli ingredienti, se l'uovo è abbastanza grande questo procedimento può non essere necessario.
A questo punto non ho più le foto perchè ahimè mi si era scaricato il telefono.

Dopo aver formato una palla con l'impasto, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigo per un'oretta.
Terminato il riposo, formare delle palline, passarle per bene prima nello zucchero semolato e successivamente nello zucchero a velo, più abbondiamo meglio è.

Infornare a 180° modalità statica per 15/20 minuti non di più. Questi amaretti devono essere sfornati ancora morbidi.



Procedimento senza Cuisine Companion

Lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero fino ad ottenere una crema, a questo punto aggiungere l'uovo e amalgamare fino a completo assorbimento.
Aggiungere 4 cucchiai di crema al caffè Babbi, la farina e il lievito, impastare fino ad ottenere un composto che si compatta stringendolo tra le mani, se fosse troppo asciutto aggiungere 3 cucchiai di acqua fino a quando la consistenza non  come quella descritta .
Formare un panetto e farlo riposare in frigorifero per un'ora. 
Formare delle palline e passarle prima nello zucchero semolato e successivamente per bene in quello  velo.

Infornare a 180° modalità statica per 15/20 minuti non di più. Questi amaretti devono essere sfornati ancora morbidi.

Stampa il post

martedì 3 gennaio 2017

Spezzatino di maiale con patate e piselli

Spezzatino di maiale con patate e piselli, praticamente ho seguito la ricetta classica dello spezzatino con le patate, cioè questa Spezzatino con le patate ricetta clicca quì.

Per la prima volta ho usato della carne di maiale e devo dire che è rimasta morbidissima, non avrei immaginato, mi e piaciuto di più così che con la carne di vitello. Cosa aggiungere, le due ricette sono identiche e i piselli li ho messi insieme alle patate.

Buona cucina a tutti e alla prossima.


Stampa il post

mercoledì 28 dicembre 2016

È arrivato un pacco per me!!

Buongiorno a tutti e buon San Silvestro, ormai ci siamo è quasi ora di preparare per il veglione.
Ma veniamo un attimo a questo post un po' particolare per me.
Tempo fa avevo partecipato ad un concorso sul sito 'tribù golosa' ( era organizzato in collaborazione con Babbi), inviando una mia ricetta, semplice, quasi banale talmente semplice che mi ero dimenticata della partecipazione.

Se siete curiosi la ricetta è questa Grissini di carnevale, clicca per vedere la ricetta.

Qualche giorno fa ho ricevuto, sulla mia pagina Fb, un messaggio da parte di Tribù golosa nel quale venivo informata che ero stata selezionata come una delle vincitrici che contribuiranno al ricettario Babbi 2017, e che avrei ricevuto un pacco con dei prodotti con cui preparare una ricetta a mia scelta, utilizzandone anche solo uno..

Oggi mi è arrivato il tanto sospirato pacco, ho trovato una scatola di wafer al pistacchio,  una confezione di crema al caffè e una di crema ai pinoli..

Non vedo l'ora di mettermi all'opera e di assaggiare queste cosine...

Attendo con ansia che mi passi l'influenza per procedere.. Intanto studio cosa preparare.. Un paio di idee mi frullano già in testa...

Buona cucina a tutti e alla prossima!!
Buon 2017!!!



Stampa il post

martedì 27 dicembre 2016

Bavarese al mandarino (ricetta bimby cuchizzata)

Ho comprato una rivista bimby, devo dire che ci sono delle ricette niente male, così ho iniziato a farne qualcuna con il Companion, mi ha ispirata molto questa  'Bavarese del buon augurio ai mandarini'.
E' molto delicata, con le dosì indicate ne vengono 7 pirottini di alluminio. Io preferisco usarli perchè è piu semplice sformare la bavarese, in caso di problemi si rompono e il contenuto è salvo..
Vi consiglio di provarla..

Buona cucina a tutti e alla prossima.




Ingredienti

  • 9g colla di pesce
  • 80g zucchero
  • 4 tuorli
  • 70g succo di mandarino
  • 100g latte intero
  • 300g panna fresca da montare(se si vuole decorare aggiungerne 50g da tenere poi da parte.)


Procedimento

Montare la panna vel 7 lama farfalla fino a quando non fa più splash splash, niente tappo(in caso vedere il video).


Mettere la panna in un contenitore e pulire il boccale con uno scottex.



Mettere la colla di pesce a bagno in acqua fredda.
Sempre con lama farfalla aggiungere nel boccale tuorli e zucchero,  5 min vel 7.



 Aggiungere succo di mandarino, il latte e cuocere 8 min 80 gradi vel4.



Lasciare raffreddare un minuto.. Aggiungere la colla di pesce strizzata



Mescolare vel 3 2 min senza temperatura.

Lasciare raffreddare un po'. Aggiungere il composto alla panna montata girando dal basso verso l'alto..



Mettere nei pirottini e far raffreddare in frigo...



.
Stampa il post

sabato 24 dicembre 2016

Crostata di polenta con seppie in umido

Dovevo provare lo stampo furbo, questa è la spiegazione ufficiale.. La motivazione reale è, che per una volta, volevo provare a fare qualcosa di esteticamente bello..
Così ho preparato una polenta bramata e l'ho versata in uno stampo furbo...E una volta rovesciata l'ho riempita di seppie in umido. È venuto un piatto carino e anche divertente da mangiare.. .

Una cosa importante per la preparazione della seppia la devo dire, bisogna tener conto del tipo di seppia che si sta usando, se quella fresca oppure quella decongelata.

Il pescivendolo mi ha spiegato che la seppia bianca è quella decongelata e richiede circa un'ora di cottura, mentre quella fresca è scura e cuoce in meno tempo.

Buona cucina a tutti e alla prossima.




Ingredienti e procedimento per la polenta

  • 1 litro e 1/2 di acqua
  • sale
  • 300g di farina per polenta bramata


Inserire nel boccale la lama farfalla, l'acqua e il sale, portare a bollore per 8 minuti 100° vel 2.
Al termine impostare 100° vel 3 40 min e mentre la lama gira versare a pioggia, dal tappo, la farina.
Terminato il programma versare la polenta nello stampo furbo, livellare e far raffreddare..

Ingredienti e Procedimento per le seppie


  • 2 seppie, io ho usto quelle bianche(in totale poco più di mezzo chilo)
  • 200g di passata
  • origano
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo
  • 50 ml di acqua


Nel boccale inserire l'accessorio per mescolare, versare la passata, l'olio(un filo), l'origano e l'aglio.
Far partire il programma sauce, dopo 4 minuti dall'avvio versare l'acqua dal buco.




Quando il programma è terminato aggiungere le seppie tagliate a pezzetti.



Cuocere con il programma slow cook p3 per un'ora, se le seppie sono fresche cuocere per meno tempo.
Il sale non serve, le seppie ne rilasciano già quanto basta.
Però è meglio sempre controllare se corrisponde ai propri gusti.



Accendere il forno modalità statica a 180 gradi e quando è caldo mettervi lo stampo furbo con la polenta (ricoperto di stagnola) a scaldare per circa 20 min.

Trascorso il tempo rovesciare lo stampo su un piatto, aiutando la polenta a scendere, opporrà un minimo di resistenza ma verrà via... Versare le seppie calde nella scanalatura della polenta...
Buon appetito..

P.S. dimenticavo.. si mangia comodamente in 4


Stampa il post